Post-COVID19: Il nostro impegno per la Sicurezza

Stiamo seguendo con attenzione gli annunci dell’Organizzazione mondiale della sanità e i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri in merito ai casi del nuovo coronavirus (COVID-19) e ci stiamo attenendo alle direttive di tali agenzie e delle autorità sanitarie locali.

Sia gli Ospiti che il Personale hanno sicuramente familiarità con le seguenti misure, ma vogliamo ricordarle come forma di ospitalità e cura della loro salute, in preparazione alla prossima riapertura:

  • Il distanziamento sociale comprende l'astensione dall'abbracciare, baciare o stringere la mano agli ospiti e al personale. Prevede di mantenere una distanza di almeno un metro ed evitare chiunque tossisca o starnutisca.  
  • L'igiene delle mani prevede la pulizia frequente e a fondo con acqua e sapone o con una soluzione alcolica. Bisogna inoltre evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca. La disinfezione delle mani è indicata dopo lo scambio di oggetti (esempio documenti, denaro, carte di credito) con gli ospiti.  
  • L’igiene respiratoria prevede di coprire la bocca e il naso con un gomito o un fazzoletto piegato quando si tossisce o si starnutisce. Il fazzoletto usato deve essere immediatamente smaltito in un contenitore con coperchio. 

In aggiunta alle direttive, Palazzo Seneca ha sviluppato i seguenti punti: 

  • La Sicurezza e la formazione del Personale 
  • La Sicurezza dei nostri Ospiti 
  • La Comunicazione 
  • La Gestione delle Aree comuni 
  • Nelle Camere
  • La Gestione delle Emergenze (caso di una persona contagiata)

1. La Sicurezza e la formazione del Personale 

Lo staff è informato sulle misure da adottare per proteggere la propria salute e quella degli Ospiti ed è in grado di illustrarle in seguito a dei briefing informativi e formativi della Direzione. Oltre dunque alle dotazioni raccomandate dalle varie autorità, Palazzo Seneca sta mettendo in campo le seguenti iniziative:

1. Prima dell’apertura sarà effettuata una sanificazione meccanica completa.

2. Lo staff autocertificherà la propria temperatura corporea a ogni inizio turno con annotazione su un diario giornaliero (rispettando le norme in materia di dati sensibili).

3. Tutto lo staff sarà assicurato per ogni conseguenza legata al Covid-19.

 

2. La Sicurezza dei nostri Ospiti

La sicurezza dei nostri Ospiti è il nostro obiettivo primario per permettere il sereno svolgimento della vacanza presso Palazzo Seneca. Le seguenti misure adottate vanno in questa direzione e sono implementate sulla base dell’esperienza quotidiana:

  • Prima dell’apertura sarà effettuata una Sanificazione completa della struttura con prodotti certificati.
  • A tutti gli Ospiti verrà richiesto di autocertificare la propria temperatura, con la possibilità di essere sottoposti a misurazione della temperatura con apposito termometro, di rispondere alle semplici domande del “Questionario salute ospiti” e di rispettare le distanze e le regole che garantiscono la sicurezza degli Ospiti e del Personale, tramite pannelli posizionati nelle aree comuni e prima dell’ascensore. Secondo disponibilità, sarà possibile acquistare un kit rapido immunologico.
  • L’invito a utilizzare l’ascensore una sola persona per volta o per nucleo familiare. I pulsanti dell’ascensore e tutti gli elementi che vengono a contatto ripetuto con gli Ospiti (maniglie, corrimano) saranno puliti a intervalli regolari in funzione del livello di utilizzo.
  • La presenza di un tappeto decontaminante all’ingresso della struttura.
  • Gli impianti di condizionamento saranno puliti da una ditta specializzata. Tutti i prodotti per la pulizia e le attrezzature utilizzate sono certificate.

 

3. La Comunicazione

Palazzo Seneca ritiene fondamentale una corretta comunicazione agli Ospiti e al Personale.

Per questo, richiede gli Ospiti il rispetto delle regole che garantiscono la sicurezza di tutti 

sia verbalmente che attraverso pannelli e segnaletica orizzontale. Tali informazioni saranno disponibili al ricevimento e attraverso l’utilizzo di QRcode all’interno degli ascensori.

 

4. La gestione delle aree comuni

Le aree comuni come la Hall, la zona ricevimento e la sala colazione riceveranno una maggiore e costante attenzione alla sanificazione per assicurare il pieno benessere degli Ospiti. Di seguito alcune azioni che abbiamo deciso di implementare:

Per la disinfezione dei pavimenti dell’area ricevimento, della Sala del Camino e della Sala antistante la Biblioteca sarà effettuata con acqua e detergente PMC e con maggior frequenza all’aumentare dell’afflusso degli Ospiti. Cosi come la pulizia del mobilio e di tutte le superfici. Per la pulizia dei divani, delle poltrone e delle sedute si procederà secondo prassi, impiegando detergenti adeguati alle diverse tipologie di materiale trattato, nel rispetto delle indicazioni dei fornitori.

Alla Reception sarà presente un pannello e una segnaletica orizzontale con indicazione di mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro ed sarà provvista di dispenser con soluzione mani disinfettante.

Nella zona Biblioteca si invita alla consultazione dei libri solo dopo aver indossato i guanti monouso e vicino al computer nell’area comune vicino alla reception viene messa a disposizione una salvietta sanificante a base d’alcool.

Nella Sala Colazioni, la colazione a buffet viene sostituita da una colazione servita al tavolo dal personale di sala che indossa mascherina e/o guanti. Inoltre, i tavoli sono disposti in modo che la distanza tra lo schienale di una sedia e quello di un'altra sia superiore a un metro (ad eccezione per i nuclei familiari o le persone che condividono la stessa camera).

 

5. Nelle camere

I servizi di pulizia, già molto rigorosi nella prassi aziendale, sono stati potenziati. Le procedure sono state riviste ed adattate impiegando detergenti PMC adeguati alle diverse tipologie di materiale trattato. Inoltre:

  • Viene fornito un Kit di Accoglienza gratuito in ogni camera contenente un gel disinfettante mani, una mascherina chirurgica monouso imbustata, una salvietta umidificata per superfici.
  • È facoltà dell’ospite richiedere che durante il soggiorno il personale addetto alle pulizie non faccia ingresso in camera.
  • Le camere saranno arieggiate prima di procedere alla pulizia.
  • Viene evitata la presenza contemporanea di più addetti nella medesima camera; in ogni caso, durante la pulizia delle camere l’Ospite non dovrà essere presente; igienizzazione degli oggetti che vengono toccati frequentemente, come maniglie ed interruttori.
  • Tutte le superfici che possono essere state contaminate con secrezioni respiratorie o altri fluidi corporei provenienti da persone infette (ad esempio WC, lavandini, vasche da bagno) saranno disinfettate con una soluzione di ipoclorito di sodio.
  • La biancheria usata sarà messa in appositi sacchi per il bucato contrassegnati e maneggiati con cura per evitare l'innalzamento della polvere e la potenziale contaminazione delle superfici circostanti per essere poi trattata ed igienizzata.
  • I cestini portarifiuti saranno dotati di sacchetto per permettere di svuotarlo senza entrare in contatto con il contenuto.
  • Il personale addetto alle pulizie è stato istruito sull'uso dei DPI e sull'igiene delle mani immediatamente dopo la rimozione dei dispositivi di protezione individuale e al termine dei lavori di pulizia e disinfezione.
  • Le chiavi e i telecomandi TV saranno igienizzati e inseriti in apposita bustina sigillata.
  • Nelle camere sono stati eliminati i bollitori dell’acqua e tutti gli oggetti di uso promiscuo come cartelline informative e/o penne. La directory interna è a disposizione presso il Ricevimento tramite QRcode. 

 

6. La Gestione delle Emergenze

Nel caso in cui una persona presente all’interno della struttura dovesse presentare i sintomi di un'infezione respiratoria (tosse secca, febbre, mal di gola, difficoltà respiratorie), il personale della reception e tutto lo staff dell'albergo sono formati per seguire le procedure di emergenza.

1) nel caso di un dipendente:  

  • deve immediatamente interrompere il lavoro e informare la Direzione che contatterà l’autorità sanitaria competente. In attesa dell'intervento dei servizi medici, la persona dovrà rimanere isolata in un'apposita stanza garantendo un’adeguata ventilazione naturale. 
  • Se il dipendente comunica da casa di avere dei sintomi, dovrà rimanere a casa, cercare subito assistenza medica e seguire le istruzioni incluso l’auto-isolamento in casa fino a che i sintomi non siano definitivamente spariti. 

2) nel caso di un Ospite:  

  • deve immediatamente informare un addetto del Ricevimento che provvederà a chiamare l’assistenza medica. In attesa dell'intervento dei servizi medici, l’Ospite dovrà rimanere isolato nella sua stanza garantendo un’adeguata ventilazione naturale. 

Al termine dell’emergenza di entrambi i casi:  

  • Nella stanza in cui abbia soggiornato un caso confermato di Covid-19, una Ditta specializzata si occuperà della decontaminazione utilizzando dei prodotti adeguati alla sanificazione, igienizzazione e sterilizzazione di tutto l’ambiente. Saranno puliti con particolare attenzione tutte le superfici toccate, muri, porte, finestre, servizi igienici e sanitari assicurando la ventilazione degli ambienti.
  • La biancheria da letto e le spugne da bagno venute a contatto con il malato, dovranno essere messe in un apposito sacchetto separato consegnato al servizio di lavanderia professionale. 
  • Le tende e gli altri materiali di tessuto dovranno essere sottoposti a un ciclo di lavaggio con acqua calda a 90° e detergente, con eventuale aggiunta di candeggina o prodotti a base di ipoclorito di sodio.
  • Tutte le operazioni di pulizia dovranno essere condotte da personale specializzato indossando gli appositi DPI.